Convegno: “Ontologia e temporalità. Spinoza e i suoi lettori nell’età moderna”, Napoli

Written by Foglio Spinoziano on . Posted in blog

Ontologia e temporalità. Spinoza e i suoi lettori nell’età moderna
Napoli – Salerno, 26-28 marzo 2009
Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e Scientifico Moderno (ISPF) del C.N.R.,
Istituto Italiano di Scienze Umane (SUM),
Dipartimento di Filosofia Università di Napoli “Federico II”,
Università degli Studi Bicocca Milano,
Università degli Studi di Salerno
Comitato scientifico
P.Cristofolini, G.D’Anna, C.Jaquet, F.Lomonaco, V.Morfino, S.Otto, M.Sanna, F.Piro
Segreteria organizzativa: R.Carbone, R. Evangelista
Sedi del convegno:
Ispf, Via Porta di Massa 1, 80133 Napoli
Università di Salerno, Campus di Fisciano, Aula delle Lauree
Programma:
Giovedì 26 marzo ore 9.00 – Napoli, Ispf
Spinoza, antecedenti e contemporanei

Saluti di apertura
Presiede M.Sanna
Relazioni:
P. Cristofolini (Scuola Normale di Pisa), Agli antipodi del misticismo: la scienza intuitiva
E. Scribano (Università di Siena), Spinoza, l’errore e la verità
G. Mormino (Università di Milano), L’ontologia del corpo. Descartes, Spinoza, Huygens
F. Lomonaco (Università di Napoli), Metafisica e diritto: la critica a Spinoza nel De Uno
S. Di Bella (Università di Pisa), Memoria e individualità. Ontologia della mente e temporalità nelle note parigine di Leibniz

Comunicazioni:
R. Evangelista (Università di Padova), Il tempo degli affetti, il tempo della politica: l’attualità del passato e del futuro nelle historiae

Giovedì 26 marzo ore 15.00 – Napoli, Ispf

Spinoza tra preilluminismo e illuminismo
Presiede G. Cacciatore
Relazioni:
S. Otto (Università di Monaco), Das Konzept des Conatus: Strategien bei Spinoza und Vico
A. Montano (Università di Salerno), Spinoza nella cultura napoletana tra Seicento e Settecento
F. Piro (Università di Salerno), Sul Dio che lotta contro se stesso: storia di un argomento antimonista
C. Santinelli (Università di Urbino), Sullo statuto ontologico del finito nel pensiero di Malebranche

Comunicazioni:
M. Sanna (Ispf, Cnr), La disanima del sistema della Spinosa di Tommaso Rossi
R. Carbone (Università di Napoli), Diderot e Spinoza

Venerdì 27 marzo ore 10.00 – Salerno, Università degli Studi
Problemi centrali dello spinozismo

Presiede A. Montano
Relazioni:
P. Di Vona (Università di Napoli), L’Etica di Spinoza e dei suoi amici
M. Gainza (Università di San Paolo), El tiempo de las partes. Temporalidad y perspectiva en Spinoza
P. Totaro (Iliesi, Cnr), La nozione di materia in Spinoza
Comunicazioni
A. Trucchio (Napoli, L’Orientale) , Elementi materialistici nella teoria della conoscenza di Spinoza
A. Vinale (Università di Salerno), La ragione sociale del desiderio. Ontologia ed economia politica in Spinoza e Hume

Venerdì 27 marzo ore 15.00
Spinoza nell’idealismo tedesco

Presiede V. Gessa-Kurotschka
Relazioni:
B. Sandkaulen (Università di Jena), Ewige Zeit. Die Ontologie Spinozas in der Diskussion zwischen Jacobi und Hegel
M. Lombardo (Università di Verona), Lo Spinoza di Schleiermacher
C. Vinti (Università di Perugia), Spinoza e la differenza ontologica
F.M.Cacciatore (Università della Calabria), Transindividualità e dialettica del riconoscimento: Hegel e Spinoza

Comunicazioni:
F. De Carolis (Università di Napoli), Spinoza e Kant
M. Sgarbi (Università di Verona), Durata, temporalità virtuale ed eternità nella logia epistemica di Spinoza e Kant


Sabato 28 marzo ore 9.00 – Napoli, Ispf
Tempo ed eternità in Spinoza

Presiede P.Cristofolini
Relazioni
C. Jacquet (Università di Parigi I), Le problème de l’articulation entre la durée et l’éternité chez Spinoza
A.Illuminati (Università di Urbino), La Gloria spinoziana fra mistica reniana e Levellers
V. Morfino (Università Milano Bicocca), Sull’uso dell’avverbio simul nell’Etica di Spinoza
G. D’Anna (Università di Foggia), L’eternità senza tempo in Spinoza

Comunicazioni:
E. Itokazu (Università di San Paolo), Al di là del tempo-misura: la questione del tempo in Spinoza
S. Pagliano (Università di Milano), L’ordine geometrico tra azione e passione

Trackback from your site.

Leave a comment

Pagina Facebook