Etica: nuova traduzione Armando Editore

Written by Foglio Spinoziano on . Posted in blog

Da un paio di anni a questa parte si è assistito ad un rifiorire di nuove traduzioni delle opere spinoziane: dal Trattato Teologico-Politico di Pina Totano all’opera omnia per i tipi dei Meridiani Mondadori. Su questa scia di nuove traduzioni, utili a comprendere in un linguaggio più moderno il pensiero di Spinoza, spicca una traduzione dell’Etica rivolta prevalentemente agli studenti delle scuole superiori nonché a studiosi non specializzati, a cura di Piergiorgio Sensi per i tipi della Armando Editore. Questa traduzione non si discosta molto da scelte lessicali (come già fece la Giancotti ad esempio) poiché si mantiene sulla stessa falsariga di termini ormai canonici per il nostro tempo (“sforzo” al posto di “conato”; “gioia” a quello di “letizia”; “desiderio” ove il concetto lo richieda): non avrebbe più senso parlare di “letizia”, visto che nessuno usa più questa parola, derivata direttamente dal latino. Serviva quindi una traduzione più fresca ancora, adatta per le giovani generazioni ma non, come fece Peri, “in lingua corrente”, cioè accompagnando la traduzione con sue considerazioni (esattissime) di commento e di aiuto alla comprensione delle idee esposte; semplicemente adatta agli studenti così come per tutti. La soluzione è stata molto interessante poiché, in primis, le note sono a piè di pagina e non più a fine opera, il che rende molto più agevole la comprensione della singola frase. Questa scelta è accompagnata ovviamente con una scelta delle note da inserire in maniera tale che non appesantisce la lettura, anzi la completa: le note non sono moltissime ma messe nei punti più bisognosi per il giovane lettore. Le considerazioni a riguardo (la sostanza, gli attributi, gli affetti, ecc.) chiariscono in poche battute i concetti fondamentali ma mai discostandosi dalle interpretazioni classiche. Inoltre, le singole proposizioni sono in grassetto, come a dire visivamente comprensibili per lo studente che deve ragionare non tanto sulle definizioni e sugli assiomi, quanto sui teoremi della filosofia spinoziana. Le proposizioni spinoziane infatti sono anche un utile esercizio di logica che deriva dalle sue premesse: portare la persona a ragionare nell’Etica è la cosa più importante che non invitandola semplicemente a leggere l’opera stessa. Inoltre, aprendo a caso il volume, si sa sempre dove ci si trova poiché in alto è presente la parte relativa al testo. Insomma un volume interessante ed agevole al tempo stesso, corredato con una esauriente introduzione sul pensiero del Filosofo, su dati della sua vita e su apparati critici. Ottimo consiglio per chi si interessa da poco di Spinoza e vuole conoscere la sua opera più importante senza perdere alcuna parola.
Baruch Spinoza, Etica
a cura di P. Sensi
Armando Editore
ISBN 978-88-6081-328-2
€ 18,00
Per acquistare on-line il libro cliccare qui

Trackback from your site.

Comments (1)

  • Anonimo

    |

    Io ho comprato questa traduzione e sono soddisfatto in tutti i sensi. Anke l’impaginazione scelta tende a stimolare la lettura.

    Reply

Leave a comment

Pagina Facebook