I rapporti fra Einstein e Spinoza

Written by Foglio Spinoziano on . Posted in blog

Se visitiamo la casa di Spinoza a Rijnsburg (Leiden) e leggiamo nel libro degli ospiti che sono stati a visitarla, non possiamo non notare come compaia la firma di Albert Einstein che vi si recò prima di andare negli Stati Uniti. E’ sempre stato evidente l’influsso di Spinoza sull’animo del grande scienziato anche se ciò non vuol dire che sulle sue scoperte scientifiche la filosofia spinoziana abbia avuto parte. Sul rapporto tra i due il sito che discute su Einstein e la Religione ha un capitolo apposta sul rapporto Spinoza-Einstein. Interessante da leggere poiché mette in risalto, attraverso i testi scritti dallo scienziato, varie domande e risposte che possono venire in mente.

Trackback from your site.

Comments (3)

  • Lux

    |

    Chi dice che Spinoza non ha influenzato Einstein? Secondo me invece Spinoza è un filosof anche relativista quando concepisce, al di là della sostanza assoluta ma dinamica, i modi contenuti in essa come molteplici e tra loro relati in una serie infinta di cause. Questo vorrebbe dire che ogni modo, o oggetto o particella è in relazione con altro, quindi esprime la relatività delle cose. Anche Einstein credeva in Dio, probabilmente il Dio in cui credeva era assoluto…

    Reply

  • Lux

    |

    Oggi (14 neggio) sul quotidiano “La Repubblica” in edicola un articolo su questa lettera che non viene però pubblicata, in cui compare anche l’ammirazione per Spinoza da parte di Einstein.

    Reply

Leave a comment

Pagina Facebook