Anno XIV, aggiornato a Novembre 2014

ORGANO UFFICIALE DELLA SOCIETAS SPINOZANA

In questo numero:

  • Etica, versione digitale con ipertesti. Pubblicazione della versione digitale dell’Etica di Spinoza con la novità dell’ipertesto: ogni rimando interno disponibile al momento. Le proposizioni, gli assiomi, gli scoli, i corollari sono tutti fra loro connessi e collegati. Versione per Kindle (PC e Smartphone) e versione ePub per iPad/iPhone//iPod/Android.
  • Spinoza e la libertà: tre piccoli insegnamenti morali, di Stefano Pellizzari: “(…) A mio modo di vedere ancora oggi vi sono alcuni aspetti della filosofia di Spinoza che possono realmente aiutarci a divenire migliori e insegnarci a vivere, in una certa misura, come uomini e donne più liberi, nel senso specifico e peculiare che almeno sin qui si è cercato di chiarire. Cercherò di mostrare tre piccoli insegnamenti che, a mio parere, Spinoza può ancora fornire al nostro tempo e alle nostre vite. (…)”
  • Metafisica dell’islandese. Un caso di “spinozismo” negativo, un racconto breve di Piercarlo Necchi: “(…) Le ultime testimonianze sulla vita dell’islandese che ho potuto compulsare riferiscono che, conclusa la sua opera, egli salì sulla cima del suo vulcano e gettò l’Ethica di Spinoza nel cratere. (…)”
  • Il dissimulato spinozismo di Locke di Wim Klever: un tentativo, attraverso il paragone tra i due Filosofi per dimostrare come gran parte della filosofia di Locke derivi dal pensiero di Spinoza. Il libro, edito dal Foglio Spinoziano con la traduzione di Cinzia Carantoni,  è l’unica traduzione in italiano del testo Locke’s Disguised Spinozism pubblicata in esclusiva dal Foglio Spinoziano. Anteprima (in PDF). Acquista il libro Il dissimulato spinozismo di Locke di Wim Klever.

Acquista i libri del Foglio Spinoziano: uno di questi è un e-book a pochi centesimi per iPhone/iPad/Android e per Kindle su Amazon! Inoltre è presente l’Etica di Spinoza con collegamenti ipertestuali per PC e smartphone!

Segui il Foglio Spinoziano su Facebook e Twitter.

Vademecum Spinoza: scarica il pdf di Wikipedia su B. Spinoza.

Pagina Facebook