Anno XVII, aggiornato a Agosto 2017

IL FOGLIO SPINOZIANO SUPPORTA LA SOCIETAS SPINOZANA

La Societas Spinozana è ora una Associazione regolarmente registrata.

In questo numero:

  • Sostanza e modi in Spinoza. Alcune interpretazioni recenti“, tesi di laurea di Luca Rossato (Università di Padova): “Spinoza definisce la sostanza come ‘ciò che è in sé e per sé si concepisce’ (EIDef3), mentre definisce il modo come ‘ciò che è in altro, per il cui mezzo è pure concepito’ (EIDef5), ovvero i modi sono ‘le affezioni della sostanza’ (EIDef5). Con queste definizioni Spinoza tesse un rapporto costitutivo tra la sostanza e i modi. Nel seguito dell’Etica questo rapporto si specifica tramite un susseguirsi di proposizioni e di scoli di notevole complessità. Il presente lavoro si pone come un tentativo di avvicinarsi a questa tematica e, data la complessità poc’anzi ricordata, nel fare questo si utilizzeranno alcune recenti interpretazioni.”
  • Resoconto del convegno “Morfologie del rapporto parti-tutto“, svolto tra Napoli e Salerno nei giorni 23-25 Marzo 2017, di Gianluca Pozzoni.
  • Forse Spinoza ci salverà, ma non da solo“, articolo originale di Mario Autieri. “Il lavoro di Spinoza è fondamentale perché ci parla dell’azione umana senza fare riferimento all’argomento classico del soggetto portatore del cogito; in questo modo la legittimità dell’istituzione gioca un valore extra-morale, poiché l’uomo è un essere la cui essenza coincide con le sue attività. Da questo, mostreremo come la centralità del conatus/desiderio non spiega, nel contesto della relazione salariale, la formazione del valore. Ciò che emergerà è che la produzione e la circolazione devono essere prese entrambe sia in considerazione nel modo che possiamo sfruttare, in tutta la sua articolazione, la dinamica che governa la creazione del valore. La riduzione del valore al desiderio non può significare eliminare Marx, come affermato da alcuni sociologi francesi attuali come Orléan e Lordon.”
  • Un nuovo ritratto di Spinoza?, di Giovanni Croce. Il ritrovamento di una tela a Parigi raffigurante un giovane olandese dipinto nel 1660 da Barendt Graat apre un nuovo dibattito sulla raffigurazione della figura di Spinoza. La tela è stata acquistata da un antiquario olandese che ha riconosciuto le fattezze del Filosofo.
  • NEW L’articolo di Wim Klever “Imperium aeternum. La critica di Spinoza a Machiavelli e la sua fonte in Van den Enden” tradotto in italiano da Saverio Mariani è ora disponibile gratuitamente come ebook in formato ePub (PC/iBooks/iPhone/iPad/Android) e Kindle per PC e apparati mobili.
  • Recensione del libro di Gianfranco Pavone Le lacrime di Spinoza.
  • Nuova traduzione del Trattato sull’emendazione dell’intelletto di Spinoza a cura di Michele Lavazza nel formato ebook per Android/Apple e Kindle.
  • Podcast della Quinta Riunione della Societas Spinozana tenuta a Napoli il 13 Maggio 2016 presso l’Istituto Italiano di Studi Filosofici
  • Recensione de La scienza intuitiva di Spinoza di Paolo Cristofolini a cura di Annamaria Celin
  • Recensione: “Durante il Quarto Incontro della Societas Spinozana, svoltosi a Roma il 22 Dicembre 2015 si è presentato il libro di Francesco Toto L’individualità dei corpi. Percorsi nell’Etica di Spinoza.” pubblicato dalla casa editrice Mimesis (2015). La presentazione ha visto alcuni esponenti della Societas Spinozana presentare e chiedere all’Autore, presente anch’esso, alcune delucidazioni filosofiche. I seguenti interventi sono stati scritti; gli altri sono stati comunicati solo verbalmente.”
  • “E’ una notte di fine febbraio, Amsterdam dorme. Dormono i commercianti e i preti, i ricchi e i poveri, dormono i ladri e le loro vittime, gli innamorati e chi è stato lasciato, dormono i bambini e gli anziani, i lattai e i muratori, i buoni e i cattivi, dorme perfino l’acqua nei canali, anche se si muove. Amsterdam dorme, ma c’è chi non dorme in questa notte di febbraio”. Recensione de Il sogno di Spinoza di Goce Smilevski (Ugo Guanda editore, 2014).
  • Boxel ’77. Storia di fantasmi, racconto breve di Piercarlo Necchi.
  • Articolo del Sole24Ore, di Armando Torno.
  • Etica, versione digitale con ipertesti. Pubblicazione della versione digitale dell’Etica di Spinoza con la novità dell’ipertesto: ogni rimando interno disponibile al momento. Le proposizioni, gli assiomi, gli scoli, i corollari sono tutti fra loro connessi e collegati. Versione per Kindle (PC e Smartphone) e versione ePub per iPad/iPhone//iPod/Android.
  • Si salus in promptu esset. La mistica eretica di Baruch Spinoza, di Stefano Pellizzari: “(…) Se per tanto tempo Spinoza è stato trattato, per dirla con Lessing, wie ein totem Hund, coloro che lo hanno tacciato di ateismo e gli hanno mosso una guerra implacabile, sapevano bene che Spinoza non era solo un astratto o un innocuo metafisico. L’accusa di eresia che immancabilmente è stata rivolta al filosofo marrano rende conto di un pensiero che da sempre ha scosso gli animi per la sua dirompente radicalità, per la sua capacità eversiva di svuotare dalle fondamenta alcune delle convinzioni fondamentali della tradizione occidentale, e per la forza corrosiva e terremotante nei confronti di ogni superstizione e pregiudizio. (…)”
  • Il dissimulato spinozismo di Locke di Wim Klever: un tentativo, attraverso il paragone tra i due Filosofi per dimostrare come gran parte della filosofia di Locke derivi dal pensiero di Spinoza. Il libro, edito dal Foglio Spinoziano con la traduzione di Cinzia Carantoni,  è l’unica traduzione in italiano del testo Locke’s Disguised Spinozism pubblicata in esclusiva dal Foglio Spinoziano. Anteprima (in PDF). Acquista il libro Il dissimulato spinozismo di Locke di Wim Klever.

Acquista i libri del Foglio Spinoziano: uno di questi è un e-book a pochi centesimi per iPhone/iPad/Android e per Kindle su Amazon! Inoltre è presente l’Etica di Spinoza con collegamenti ipertestuali per PC e smartphone!

Segui il Foglio Spinoziano su Facebook e Twitter.

Vademecum Spinoza: scarica il pdf di Wikipedia su B. Spinoza.

Pagina Facebook